thumbnailGiovani e mobilita’ in Europa

Questa estate si è incontrato al Centro intercomunitario Scalabrini di Londra un gruppo di agenti pastorali provenienti dal Belgio, dalla Germania, dalla Francia e dall’Inghilterra. E stato un primo incontro coordinato da Mons. Giambattista Bettoni di Bruxelles su “Giovani e mobilità nelle grandi capitali Europee.”

L’attuale contesto sociale in Europa facilita e spesso esige la mobilità delle persone nei vari ambiti della formazione, del lavoro o del semplice svago. Ciò avviene in maniera assai più rilevante con i giovani. Le grandi città, da sempre meta dei flussi migratori, rappresentano oggi tappe indispensabili nel processo formativo delle nuove generazioni, che le scelgono come luogo privilegiato per i loro studi universitari, per l’approfondimento delle lingue straniere, per stages professionali o esperienze lavorative temporanee.

continua